CORSI IN PARTENZA:


CVO -Chief Value Officer
Il Manager del Valore
Corso di formazione ai ruoli di CVO Practitioner e CVO Specialist

GoForBenefit e la Scuola di Economia Civile promuovono un corso di formazione per l’acquisizione delle competenze necessarie al ruolo di Chief Value Officer o ‘Manager del Valore’, una figura sulla quale si impernierà il processo di Reporting Integrato previsto dalla normativa italiana, capace di stimolare, monitorare e rappresentare il complessivo valore dell’impresa, attraverso l’impiego di tutti i capitali, tangibili ed intangibili, che l’impresa utilizza nella sua attività economica: i capitali produttivo, ambientale, umano, relazionale, intellettuale, oltre al capitale finanziario.

Il corso si rivolge a
Direttori finanziari, amministrativi e loro collaboratori
Imprenditori, Direttori generali, Consiglieri e loro incaricati
Consulenti aziendali senior e junior
Responsabili delle Risorse Umane e loro collaboratori
Manager della Responsabilità Sociale d’Impresa e della sostenibilità

Il corso si articola in tre moduli, i primi due volti alla formazione del ‘Chief Value Officer Practitioner’ (CVO Practitioner) , il terzo volto alla formazione del ‘Chief Value Officer Specialist’ (CVO Specialist).
Grazie alle competenze acquisite attraverso il corso il CVO Practitioner e il CVO Specialist potranno:
  • Partecipare alla creazione del modello di business, innestano nell’impresa un approccio integrato alle relazioni tra le sue varie unità operative e funzionali e i capitali che l’organizzazione usa o influenza (integrated thinking), definendo obiettivi per lo sviluppo sostenibile.
  • Trasmettere una cultura di consapevolezza dell’uso di capitali diversi da parte dell’impresa e della necessità di una coerente loro rendicontazione.
  • Presidiare la governance dei processi finalizzati alla creazione di tutto il valore aziendale e delle condizioni per la sua rappresentazione nel Report Integrato.
  • Analizzare il contesto aziendale interno ed esterno, inteso come ecosistema, in cui agisce l’impresa in base ai criteri e agli indicatori condivisi con le parti interessate (panorama competitivo e sinergico)
  • Costruire e valutare, in collaborazione con i diversi responsabili dei processi aziendali, i sistemi di misurazione quali-quantitativa dell’impiego dei capitali e i loro impieghi.
  • Redigere le parti del Report Integrato esulanti dalle informazioni di carattere finanziario e integrarle con quelle economico-finanziarie.
  • Promuovere l’utilizzo di strumenti interni di gestione e partecipazione alla strategia e instaurare rapporti con gli stakeholders finalizzati a progetti sostenibili e di reciproco beneficio per la remunerazione dei capitali

Il CVO Specialist svolgerà queste funzioni con una responsabilità diretta grazie ad una pregressa esperienza manageriale, avvalendosi della collaborazione del CVO Practitioner, figura interessata e consapevole del processo, con minore esperienza maturata.

CVO Practitioner
Requisiti in ingresso
adesione ad un insieme valoriale coerente con la messa in evidenza delle tipologie di capitali da remunerare ai vari stakeholder, ciascuno secondo le modalità più appropriate  
pregressa esperienza come manager, consulente o imprenditore
aver lavorato in modo continuativo in team ed essere in grado di poter argomentare, in sede di colloquio conoscitivo un’esperienza concreta afferente a situazioni lavorative reali

PRIMO MODULO
28 e 29 NOVEMBRE 2018
Self assessment in ingresso
Un diverso approccio all’economia: l’Economia Civile
La legislazione: Direttiva UE, Decreto Legge n. 254/2016
Sistema integrato delle norme di certificazione aziendali: SA8000:2014; 9001:2015; 14001:2018 (45001); DLgs. 231/2001; OHSAS 18001; 26000; UNI 11352; 50001, ecc.  
Asset intangibili e le soft skill che interessano il CVO, la loro pratica, la loro valutazione
Gli approcci alla legislazione da parte di varie tipologie di operatori: Borsa Italiana, Consob, Assonime, Università, CN Commercialisti, ecc.)
I 6 capitali di cui l’azienda fruisce per la generazione del valore: la valutazione del valore generato dal loro impiego da parte dell’azienda, gli standard

SECONDO MODULO
10 e 11 DICEMBRE 2018
Analisi del contesto in cui l’azienda opera e gli stakeholder con i quali si rapporta;
Il repertorio operativo e tecnico della “facilitazione” (le social facility);
I processi aziendali della produzione delle competenze del CVO Practitioner e la “<Integrated Reporting> Competence Matrix”
Gli elementi del Report Integrato
La raccolta all’interno e all’esterno dell’azienda degli elementi per la redazione del Report, la redazione del Report Integrato e la sua pubblicizzazione
E’ prevista la valutazione delle competenze in itinere, a conclusione di ogni giornata del modulo.
Il percorso del ‘CVO Specialist’ si conclude con la redazione di una bozza di Report Integrato su un caso studio, un assessment finale delle competenze acquisite e l’elaborazione di un project work su un caso di studio.

CVO Specialist
TERZO MODULO
Requisiti in ingresso : partecipazione ai moduli del percorso ‘CVO Practitioner”
28 e 29 GENNAIO 2019
Il Modello di Business e l’Integrated Thinking in ottica Integrated Reporting.
Trasmettere una cultura di consapevolezza dell’uso di capitali diversi da parte dell’impresa e della necessità di una coerente loro rendicontazione.
Il presidio della governance dei processi finalizzati alla creazione di tutto il valore aziendale e delle condizioni per la sua rappresentazione nel Report Integrato; la promozione dell’utilizzo di strumenti interni di gestione e partecipazione alla strategia.
L’analisi del contesto aziendale interno e del contesto esterno in cui agisce l’impresa quali attori e destinatari del valore generato dall’impresa stessa
Il processo di comunicazione del valore complessivo dell’impresa al complesso degli stakeholder e la sua migliore valorizzazione
La costruzione collaborativa dei sistemi di misurazione quali-quantitativa dell’impiego e dei benefici (output, outcome, impatto ) dei capitali usati dall’impresa  
Il coinvolgimento dei responsabili dei processi aziendali nell’instaurazione di rapporti con gli stakeholder in ogni fase del processo di creazione del valore. I contesti e le applicazioni del “facilitare”: riunioni, tavoli, forum.

Faculty
La faculty del corso è in coerenza con il livello di prestigio degli esperti e delle personalità partecipanti al convegno “Il manager del Valore e i Capitali dell’Impresa” (il team dei docenti: Stefano Zamagni, Sabrina Bonomi, Giuseppe Bruni, Beatrice Bettini, Paolo Rossi, Marco Pasquotti, Alberto Frassinetti, Dalila De Rosa, Lorenzo Semplici, Alessio Giorgetti, Claudia Peretti e molti altri).

Conclusione e certificazione
8 febbraio 2019
Al termine del corso sarà possibile effettuare un project work e una simulazione dell’assessment per la certificazione delle competenze del CVO su schema Cepas, attualmente in corso di sviluppo.
La frequentazione al corso nel suo complesso è preparatoria e di supporto al superamento del suddetto assessment.

Costi  
Primo e secondo modulo: 1.200 € + IVA
Per iscrizioni entro il 18 novembre (proroga dal 31/10): 980 € + IVA (sconto pari al 18,33%)
Terzo modulo: 600 € + IVA
Per iscrizioni entro il 18 novembre (proroga dal 31/10): 490 € + IVA (sconto pari al 18,33%)
Prova propedeutica all’assessment per la certificazione CVO (Cepas): 80 € + IVA

Sconto del 25% ai partecipanti delle precedenti iniziative formative di G4B e SEC.
Le agevolazioni sulle quote di partecipazione non sono cumulabili.

Per info e iscrizioni: Segreteria Generale SEC, Dott. Leonardo Brancaccio
tel. +39 380/150.95.45 - segreteria@scuoladieconomiacivile.it
dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00
Segereteria Go4Benefit, tel. +39 347/865.10.04 - go@goforbenefit.com
dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00

Sede del corso: Murate Idea Park, piazza Madonna della Neve, 8 - Firenze

G4B_Flyer_A5_CVO_IMPAGINATO_BE.pdf
Scheda_iscrizione_SEC_G4B_corso_CVO.pdf

VALUTATORE D'IMPATTO
Corso di misurazione e valutazione di impatto

GoForBenefit e la Scuola di Economia Civile promuovono un corso di formazione per l’acquisizione delle competenze necessarie a misurare e valutare gli effetti diretti e indiretti generati dalle diverse attività di un’impresa o di un progetto. Partendo dalla prospettiva del paradigma dell’Economia Civile - che considera la felicità condivisa come il cardine e la direzione dell’agire economico - il corso approfondisce un metodo innovativo di misurazione e valutazione, prendendo in esame tra gli effetti generati, oltre al consueto approccio socio ambientale la dimensione relazionale e partecipativa e il loro potenziale generativo di benefici condivisi come fattore moltiplicatore.

Il corso è indirizzato a:

  • Manager del Valore
  • Consulenti e Manager del Terzo Settore
  • Consulenti e Manager operanti nelle organizzazioni Profit, Società Benefit
  • Consulenti e funzionari operanti nella P.A.
  • Formatori

Al termine del corso, il partecipante:
  • disporrà di una metodologia di valutazione di un progetto, approfondita e completa, con una visione ‘globale’ e ad ampio spettro, per la sensibilità indotta dal riferimento all’Economia civile  
  • saprà valutare gli effetti economici diretti e indiretti di un progetto, di un’attività di impresa e redigere un report di valutazione dell’impatto generato
  • saprà redigere la valutazione di impatto sociale richiesta alle imprese sociali e più in generale agli Enti del Terzo Settore
  • saprà redigere la valutazione d’impatto per le Società Benefit  
  • saprà valutare l’impatto delle politiche pubbliche e dei contesti istituzionali
Il partecipante potrà decidere di sostenere una prova di esame per ottenere la certificazione delle competenze acquisite.

PROGRAMMA
Il corso si articola in due moduli in aula di due giorni ciascuno (obbligatori) e in una sessione d’esame di mezza giornata (facoltativa).

PRIMO MODULO
La valutazione di impatto  
13 e 14 dicembre 2018
 
Self assessment d’ingresso
Cosa vuol dire “valutare” e i livelli di valutazione (micro, meso, macro)
Le principali metodologie di misurazione e valutazione di impatto a confronto (metodi di processo, metodi di impatto e metodi di monetizzazione (es. SROI, Measuring Impact Framework WBCSD, BESA, BeneComune, CSR… ecc.)
Le metodologie ‘SEC’ e il ‘G4B-IEM: Impact Evaluation Matrix’: gli indicatori, il processo di analisi, possibili rappresentazioni dell’elaborato finale.
La valutazione d’impatto nelle S.B. e nella prospettiva dell’estensione della sua pratica
La valutazione d’impatto nel Terzo Settore: normativa e modalità attuative
Esercitazione su Case Study: simulazione guidata di una valutazione di impatto su Case Studies  

Sono previste sessioni di esercitazione parallele per l’analisi di case study relativi a Società Benefit, Organizzazioni del Terzo settore, politiche pubbliche e contesti istituzionali che prevedono l’applicazione della metodologia acquisita, l’analisi critica del suo svolgimento e la valutazione dell’elaborato finale da parte dei docenti

SECONDO MODULO
La prospettiva dell’Economia Civile nella valutazione di impatto
24 e 25 gennaio 2019
 
Le parole dell’Economia Civile
Teoria del cambiamento: impatto, output, outcome, cambiamento, possibili distorsioni e fattori protettivi, analisi controfattuale
Delimitazione del campo d’analisi, il contesto di riferimento, l’identificazione degli stakeholder, la misurazione di outcome e dell’impatto, la comunicazione della valutazione
Esercitazione su un Case Study (Metaplan e Project Cycle Management): data una situazione specifica, identificare e mappare i destinatari della valutazione, il livello di priorità di ciascuno ed il relativo coinvolgimento nelle fasi del processo di valutazione

TERZO MODULO
Facilitazione all’assessment di certificazione
7 febbraio 2019

Al termine del corso sarà possibile effettuare un project work e una simulazione dell’assessment per la certificazione delle competenze del Valutatore di Impatto, attualmente in corso di sviluppo.
La frequentazione al corso nel suo complesso è preparatoria e di supporto al superamento del suddetto assessment.

Faculty
La faculty del corso è in coerenza con il livello di prestigio degli esperti e delle personalità partecipanti al convegno “Il manager del Valore e i Capitali dell’Impresa” (il team dei docenti: Stefano Zamagni, Sabrina Bonomi, Giuseppe Bruni, Beatrice Bettini, Paolo Rossi, Marco Pasquotti, Alberto Frassinetti, Dalila De Rosa, Lorenzo Semplici, Alessio Giorgetti, Claudia Peretti e molti altri).

Costi  
Primo e secondo modulo: 1.200 € + IVA
Per iscrizioni entro il 18 novembre (proroga dal 31/10): 980 € + IVA (sconto pari al 18,33%)
Terzo modulo e simulazione di assessment per la certificazione: 80€ + IVA

Sconto del 25% ai partecipanti delle precedenti iniziative formative di G4B e SEC. Le agevolazioni sulle quote di partecipazione non sono cumulabili.

Per info e iscrizioni:
Segreteria Generale SEC, Dott. Leonardo Brancaccio
tel. +39 380/150.95.45 - segreteria@scuoladieconomiacivile.it
dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00
Segereteria Go4Benefit, tel. +39 347/865.10.04 - go@goforbenefit.com
dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00

Sede del corso: Albergo Pallone, via del Pallone 4 - 40126, Bologna
Struttura gestita da una cooperativa sociale multietnica

G4B_Flyer_A5_VAL_IMPAGINATO_BE.pdf
Scheda_iscrizione_SEC_G4B_corso_VAL.pdf